Jürgen Jürgens
(5 ottobre 1925, Francoforte - 4 agosto 1994, Amburgo)

Maestro del coro, direttore d'orchestra e didatta tedesco, fondatore (1955) e direttore del Monteverdi-Chor di Amburgo , che ha diretto fino alla sua morte.
Ha studiato musica nella sua città natale presso la Scuola Arti e, in seguito, con Konrad Lechner a Friburgo.
Durante i suoi studi, ha sviluppato interesse per la musica corale italiana, concentrandosi sulla musica di Claudio Monteverdi che era allora relativamente sconosciuto.
Oltre a dirigere il Monteverdi-Chor Amburgo, il Coro dell'Università (1960), l'Orchestra dell'Università e la Camerata Academica, Jürgen Jürgens si dedicò a un'intensa attività di ricerca su questioni di tecniche storiche di esecuzione, a trascrivere e dirigere musica vocale, per lo più sconosciuta, dei secoli XVII e XVIII.
Con i suoi gruppi, ha registrato molte di queste opere. Una delle produzioni più importanti sono i "Vespri Mariani" di Claudio Monteverdi, pubblicati nel 1977 dalla "Universal Edition" di Vienna.
Nel 1976, in riconoscimento ai meriti speciali per aver rappresentato l’istituzione sulla scena internazionale, gli è stata conferita la medaglia dell’Università di Amburgo.
Nel 1985 è stato premiato con la medaglia Biermann-Ratjen per i suoi servizi artistici alla città.